Il Cilento

Una terra tutta da scoprire

Itinerari nel Cilento

Leggi tutto

Agropoli

Il borgo medievale e il mare

Agropoli, la “Città Alta” del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, è una splendida località turistica a sud di Salerno. Agropoli è la più grande città del Cilento, da sempre conosciuta come "la porta del Cilento", è stata meta negli anni passati di principi, nobili e personaggi famosi.
Il mare cristallino “Bandiera Blu”, la natura protetta patrimonio UNESCO, la storia millenaria, la cultura, lo sport, i sapori, quelli autentici della Dieta Mediterranea patrimonio UNESCO, fanno di Agropoli un luogo incantevole da vivere tutto l’anno!
Visualizza file PDF

Capelli di Venere

Un luogo da favola

Esiste un luogo, nel Cilento, che sembra davvero uscito da una fiaba. Stiamo parlando della cascata dei Capelli di Venere, a Casaletto Spartano.
Casaletto Spartano è un piccolo comune di poco più di mille abitanti, in provincia di Salerno, precisamente in Cilento. In una località chiamata Capello c’è una cascata che sembra uscita da una fiaba, è la cascata “Capelli di Venere”.
Visualizza file PDF

I templi di Paestum

Il Parco archeologico

Situato a sud-est del Golfo di Salerno, nella parte meridionale della Piana del Sele, Paestum è un sito archeologico di estrema importanza, riconosciuto dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, insieme al Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
Oltre al valore culturale, l’importanza di Paestum è legata all’ottimo stato di conservazione dei beni, a cominciare dalle mura di cinta, costruite dai Greci e poi rafforzate dai Lucani e dai Romani.
Visualizza file PDF

Cilento in Volo

Osa Volare

Situato nel comune di Trentinara la zip line cilentana è unica nel suo genere.
E' possibile volare in quasi tutti i momenti della giornata, dall'alba al tramonto e, perfino, di notte.
La struttura è completamente accessibile per i grandi e per i più piccoli a partire dai 5 anni.
Arricchisci la tua vacanza con un'esperienza sensoriale indimenticabile.
Visualizza file PDF

Il Vallo di Diano

In viaggio lungo la strada Romana

Una conca pianeggiante puntellata da una quindicina di borghi tutti da scoprire.
Era tagliato in due, il Vallo di Diano, dalla strada Romana Popilia-Annia, che cent’anni prima di Cristo serviva a collegare Roma con l’estrema punta della penisola italica.
Siamo nel Sud della Campania, al confine con la Basilicata, in quella zona meglio conosciuta come Lucania.
Visualizza file PDF

Tour Enogastronomico

I Sapori del Cilento

Il gustoso itinerario enogastronomico del Cilento
Facciamo un viaggio nel sud dell’Italia, in Cilento, attraverso la sua gastronomia, ricca di piatti tipici e tradizioni da scoprire. Tra cibo, mare e natura, preparatevi a un connubio di sapori e profumi indescrivibili.
La sua connotazione geografica, infatti, e la biodiversità riconosciuta dall'UNESCO rendono questa terra ricca di prodotti eno-gastronomici unici che potrete trovare soltanto qui.
Visualizza file PDF

Le Grotte di Castelcivita

Lo Spettacolo della Natura

Alle porte del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in provincia di Salerno, le Grotte di Castelcivita costituiscono, con un totale di circa 4800 m di lunghezza, uno dei complessi speleologici più estesi dell’Italia meridionale. Il sistema di cavità sotterranee, si apre a 94 m di altitudine, tra le rive del fiume Calore ed il versante sud-occidentale dei monti Alburni, mostrando da subito un suggestivo scenario di gallerie, ampi spazi e strettoie scavati dall’azione millenaria dell’erosione carsica.
Visualizza file PDF

La Costa Cilentana

Un Paradiso tutto da scoprire

Le spiagge più belle del Cilento da Paestum a Palinuro.
Il Cilento: una costa lunga 100 km, un mare limpido e la tranquillità dei luoghi rurali. Un paradiso tutto da scoprire.
Terra antichissima e ricca di storia, il Cilento è il tratto di costa campana compreso tra il golfo di Salerno e il golfo di Policastro. Un panorama mozzafiato, tra i monti “le Dolomiti del Mezzogiorno” e le spiagge di sabbia finissima e acqua cristallina, molte delle quali Bandiera Blu. Una natura suggestiva a coronare il paesaggio variegato, dalla bellezza senza tempo.
Visualizza file PDF

Le Grotte di Pertosa-Auletta e Museo del Suolo

Il fascino della Terra

Situate nel massiccio dei Monti Alburni, le Grotte di Pertosa-Auletta sono uno dei geositi focali del Geoparco “Cilento” e presentano due unicità:
- sono le uniche grotte in Italia dove è possibile navigare un fiume sotterraneo, il Negro;
- ma sono anche le sole in Europa a conservare i resti di un villaggio palafitticolo risalente al II millennio a.C.
Il fiume offre un affascinante ed inconsueto viaggio in barca, immersi in un silenzio magico, interrotto soltanto dal fragore degli scrosci della cascata sotterranea.
Visualizza file PDF

Il Cilento in Bici

Mari da sogno e borghi dimenticati

A una sessantina di km da Salerno e non lontano dalla costiera amalfitana, inizia il Parco Nazionale del Cilento. Patrimonio dell’umanità dell’Unesco dal 1998, offre tutto ciò che un turista può desiderare: spiagge da sogno, borghi dimenticati arroccati sulle montagne e siti archeologici di antiche civiltà. Ed esiste un itinerario per girarlo tutto in bicicletta, in una sola settimana.
Visualizza file PDF

Le sorgenti del Sammaro

e Roscigno Vecchia

La Gola profonda del Sammaro rivela segreti di emozionante bellezza. E’ la bellezza incontaminata dei Monti Alburni, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.
Qui siamo sulle “Dolomiti del Sud”, un territorio di conformazione carsica ricco di torrioni e cuspidi, doline e falsopiani, tante grotte, fiumi e laghetti, ruscelli e cascate. Qui i percorsi d’acqua diventano tragitti per straordinarie escursioni, alla scoperta di maestosi scenari naturali, antiche tradizioni e preziosi luoghi dell’anima.
Visualizza file PDF