• gamberi
  • risotto di mare
  • aragosta

la Cucina

E’ una storia d’amore la cucina. Bisogna innamorarsi dei prodotti e delle persone che li cucinano”
Alain Ducasse

Il ristorante Il Ceppo si contraddistingue per la sua cucina, ricercata e appassionata nella preparazione dei piatti ma anche promotrice di freschezza e genuinità espressa nella scelta di materie prime di grande qualità (basti pensare che la maggior parte dei prodotti agricoli derivano dall’azienda agricola di famiglia alla quale si dedicano personalmente i due fratelli Carmine e Sabato Laureana). Il grande rispetto per la tradizione e il territorio si esplicita anche attraverso la scelta di mantenere, tra le varie tecniche di cottura, quella sui carboni ardenti, inoltre ogni sera viene proposta anche una buonissima pizza cotta nel forno a legna preparata con ingredienti di altissima qualità, tra cui la mozzarella di bufala di Paestum.

Da qualche anno in cucina la vecchia guardia ha passato lo scettro al figlio Marcello, che con grande passione e professionalità continua l'opera iniziata nel 1976 dai suoi genitori e dai suoi zii. Marcello è uno Chef figlio d’arte cresciuto nel Ristorante di famiglia, con impegno quotidiano e costante riesce nell’ardua impresa di superare una prova importante, quella di mantenere altissima la qualità dei piatti che nel corso degli anni hanno decretato il grande successo del Ristorante, conferendo allo stesso tempo alla cucina nuovo carattere, originalità e innovazione. Caratterizzano la cucina del Ceppo esperienza, maestria, passione e innovazione, non solo per l’impiego di materie prime di ottima scelta, ma grazie soprattutto all’impronta e agli insegnamenti della vecchia guardia sapientemente reinterpretati dallo stile istrionico di Marcello.
Menzione speciale meritano i dolci, passione ormai non più segreta di Marcello e vero fiore all’occhiello del Ristorante, impossibile descriverli, sono un’esperienza da gustare!

Tutti i piatti sono frutto di ricercatezza e al contempo grande attenzione per la tradizione. Accompagna l’amore per la cucina un grande rispetto per le proprie radici, punto di partenza e base solidissima per aprirsi all’innovazione e sperimentare nuovi orizzonti con semplicità, attenzione, creatività e lo sguardo sempre rivolto al futuro.