• gamberi
  • risotto di mare
  • aragosta

la Cantina

cantina
Il ristorante deve dedicare parte del suo tempo alla propria cantina, pertanto, la carta dei vini deve essere ricca.
Una delle funzioni più importanti del Sommelier è quella di collaborare con la cucina, al fine di ottenere un piacevole connubio fra questa e la cantina.
 Liquido biologico complesso, elaborato dalla natura, il vino non è una semplice e banale diluizione alcolica, ma una soluzione intensa, un centro d’equilibrio reso vitale dai suoi lieviti, dai suoi fermenti e dai suoi profumi.
Il vino dunque risponde nell’uomo ad un bisogno reale, sia psichico che organico. In un individuo sano, si può dire che i benefici siano notevoli, se si trova il giusto equilibrio tra misura e qualità.
Simbolo mistico e di gioia, il vino da sempre è una fonte inesauribile ove il genio creatore ha attinto senza tregua.
Nato dalla terra e dal sole attraverso la fatica del viticoltore è l’opera comune della natura e dell’uomo.
L’arte di degustare permette di apprezzare le caratteristiche del vino impegnando al meglio la vista, l’odorato ed il gusto.
  
Carmine Laureana, membro dell'A.I.S. (Ass.Italiana Somelier), cura personalmente la cantina del ristorante che fornisce di ottimi vini italiani, esteri e di annata particolare.

Da qualche anno Carmine è affiancato in sala dal figlio Maurizio, che con la stessa dedizione, amore e professionalità continua l'opera iniziata nel 1976. Maurizio ha arricchito la cantina con nuovo entusiasmo e dinamismo, arricchendola anche con birre artigianali locali, nazionali ed estere.